I trigger tools in ostetricia e ginecologia: uno strumento rapido ed efficace del rischio clinico

Ridurre gli incidenti e gli errori ospedalieri e le conseguenti richieste di risarcimento. A questo contribuisce il progetto TRIGGER, attraverso lo strumento informatico sviluppato nell’ambito dell’applicazione Rischio Clinico del sistema TaleteWeb Sanità, rivolto ai Dipartimenti materno-infantile delle Aziende Ospedaliere.

L’iniziativa si rivolge all’area ostetrica, scelta considerando che la mappatura degli incidenti indica che l’Ostetricia-Ginecologia in termini di frequenza è la quarta specialità̀  in cui si verifica la maggior parte degli eventi che generano richieste di risarcimento da parte dei pazienti. In termini di importi liquidati, quest’area raggiunge invece il primo posto tra le Unità di rischio responsabili degli eventi.

Per testare la semplicità d’uso di questa nuova funzionalità, è possibile richiedere, a titolo assolutamente gratuito, un account di prova in una versione dimostrativa della nostra applicazione, fruibile direttamente on line.

Per richiedere l’account di prova: clicca qui e indica nel campo messaggio: richiesta account di prova per testare funzionalità trigger in ostetricia per …………. indicando la motivazione (es. studio, ricerca, attività professionale ecc.). E’ indispensabile che indichi un indirizzo e-mail valido

Ti sarà inviata unitamente alla username e alla password di prova, una semplice istruzione per l’accesso alla versione di prova della nostra applicazione, per farti testare l’utilizzo dei trigger in ostetricia e ginecologia.

Continua a leggere

L’impiego dei bundle per la prevenzione delle infezioni associate all’assistenza, mediante un’applicazione informatica semplice ed efficace

Per testare la semplicità d’uso di questa nuova funzionalità del sistema informatico TaleteWeb Sanità è possibile richiedere, a titolo assolutamente gratuito, un account di prova in una versione dimostrativa della nostra applicazione Rischio Clinico, fruibile direttamente on line.

Per richiedere l’account di prova: clicca qui e indica nel campo messaggio: richiesta account di prova per testare funzionalità bundle per …………. indicando la motivazione (es. studio, ricerca, attività professionale ecc.). E’ indispensabile che indichi un indirizzo e-mail valido

Ti sarà inviata unitamente alla username e alla password di prova, una semplice istruzione per l’accesso alla versione di prova della nostra applicazione, per farti testare l’utilizzo dei bundle.

Continua a leggere

DEPRESSIONE. MALATTIA PSICHIATRICA O PROCESSO INFIAMMATORIO LEGATO ALLO STRESS?

depressionetratto da quotidianosanità

Individui che presentano maggiore vulnerabilità allo stress, presentano alti livelli della proteina Interleuchina-6 , la quale può portare a sviluppare sintomi riconducibili a disturbo depressivo e disturbo d’ansia. La combinazione di farmaci e approccio psicoterapeutico puà aumentare la probabilità di un esito positivo e ridurre le possibilità di ricaduta.

Essere sottoposti allo “stress” può aumentare il rischio di sviluppare la Depressione. Questo appare da uno studio condotto presso la Scuola Icahn di Medicina Mount Sinai, e ribadito di recente ad un Convegno dalla Psiconeuroimmunologa, psicoterapeuta Sabrina Ulivi. Continua a leggere

DIRIGENZA INFERMIERISTICA. LAZIO. CID: “APRIAMO UN TAVOLO CON LA RAPPRESENTANZA MEDICA”

ECMtratto da quotidianosanità

È quanto chiede il Comitato infermieri dirigenti in una lettera a Zingaretti rispondendo così alla Sicads che non approva la possibilità di day surgery affidate a professionalità non mediche. “Vogliamo organizzare e gestire il lavoro, assistere e prenderci cura delle persone senza vincoli o pregiudizi” Continua a leggere

MOBILITÀ INTERREGIONALE. ECCO LE TABELLE PER IL 2014

mobilitatratto da www.quotidianosanita.it

In tutto circa 4 miliardi sui quali le Regioni si sono accordate oggi. L’accordo prevede l’acconto sui saldi 2014 e il saldo del 2012. La Lombardia vanta il credito maggiore con più di 533 milioni. La più “indebitata” è la Campania con un saldo negativo della mobilità di 270 milioni. Continua a leggere

AIFA VIETA UTILIZZO PER DUE LOTTI DEL VACCINO ANTINFLUENZALE “FLUAD” DELLA NOVARTIS. LA DECISIONE A SEGUITO DI 4 EVENTI AVVERSI

aifatratto da quotidianosanità.it

La decisione è stata presa, esclusivamente a titolo cautelativo, a seguito delle segnalazioni di quattro eventi avversi gravi o fatali, verificatisi in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi provenienti dai due lotti 142701 e 143301 del vaccino antinfluenzale, in attesa di disporre degli elementi necessari per valutare un eventuale nesso di causalità.

A seguito delle segnalazioni di quattro eventi avversi gravi o fatali, verificatisi in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi provenienti dai due lotti 142701 e 143301 del vaccino antinfluenzale Fluad della Novartis Continua a leggere

LE DISEGUAGLIANZE SANITARIE IN EUROPA E LA POSIZIONE CRITICA DELL’ITALIA

DISEQUAGLIANZEIn Italia il blocco del turnover, il precariato, la mancanza di una vera politica di formazione professionale continua, la forte difficoltà a raggiungere una vera autonomia professionale, la struttura ottusamente burocratica, lo spreco di risorse sotto forma di inefficienze amministrative, quando non corruttive, spiegano una perdita di quota nella classifica dei sistemi sanitari. Continua a leggere

DEBITO ECM 2011-13, POI ARRIVA IL CERTIFICATO DEI CREDITI

Da INFERMIERIATTIVI

ECM Il debito formativo per il triennio 2011-2013 ha avuto una forma di condono, mentre per chi ha acquisito dei crediti c’è un premio nel triennio 2014-16.Se la novità è la possibilità di acquisire meno crediti secondo la tabella, il certificato di acquisizione dei crediti sarà attivo al termine del triennio. Continua a leggere

PET THERAPY, ECCO LE LINEE GUIDA NAZIONALI

Da il sole24 ore Sanita’

di Lucilla Vazza

pet-therapy-fotoNessuno potrà più dire con leggerezza che quel medico è un cane o peggio un asino, perché gli amici a quattro zampe potranno finalmente avere la “patente” di terapeuti, in grado di migliorare il percorso di guarigione di alcune categorie di pazienti. Continua a leggere

MOBILITÀ DEI PROFESSIONISTI IN EUROPA: DALL’ITALIA È FUGA DEI MEDICI

Pharmaceutical tablets productionLa Commissione europea ha diffuso i dati sulla mobilità geografica dei professioni nell’Ue. L’Italia “esporta” medici nel Regno Unito, accoglie infermieri rumeni e, un po’ a sorpresa, sempre più avvocati spagnoli

Continua a leggere